Docenti 2016-2017

Viola Bachini

Dipartimento d'Informatica, Università di Pisa

Ho conseguito il Master Biennale in Comunicazione della Scienza alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e lavoro nell'ambito collaborando con diverse istituzioni. In particolare, scrivo le pagine di scienza e tecnologia di diverse riviste nazionali, tra cui Repubblica e L'Espresso. Sono borsista al KDD Lab (Università di Pisa - Cnr), dove mi occupo della comunicazione del master in Big Data, del corso di laurea in Business Informatics e delle attività di laboratorio.

Alessandro Baroni

Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Alessandro Baroni  è nato in italia nel 1984 in Italia, possiede una Laurea Magistrale in Business Informatics (Informatica).
Attualmente è uno Dottorando in Informatica.
La sua ricerca riguarda Data mining ed in particolare studia metodi di scoperta e prevenzione di Segregazione su reti sociali.

Elena Casprini

Scuola Superiore Sant'Anna

Elena Casprini è Postdoc in Economia e Gestione delle Imprese all’Istituto di Management, Scuola Superiore Sant’Anna. È stata Visiting Ph.D. student presso la Cass Business School (Londra, Regno Unito) e collabora con il Dipartimento di Studi Sociali e Giuridici dell’Università di Siena. È coinvolta in attività didattiche riguardanti la gestione dell’innovazione per corsi di laurea triennali, magistrali e masters. I suoi interessi di ricerca principali riguardano l’innovazione dei modelli di business, l’open innovation e le aziende familiari. 

Giovanni Comandè

Scuola Superiore Sant'Anna

Giovanni Comandè (LLM Harvard Law School USA, Ph.D. Scuola Superiore Sant’Anna) è Professore Ordinario di Diritto Privato comparato alla Scuola Superiore Sant’Anna dove ha studiato anche quale allievo ordinario.
Dal 1995 è avvocato, iscritto all’albo speciale per i professori universitari, in Pisa ed Attorney at law (New York Bar) sin dal 1997. È mediatore presso l’Organismo Conciliazione Pisa e formatore in mediazione. Ha insegnato in e visitato numerose università nel mondo (Washington and Lee School of Law, USA; Université Laval, Canada; Fordham School of Law, USA; Université Panthéon Assas Paris II, Faculté de Droit ; Hebrew Univeristy, Jérusalem; Wake Forrest University School of Law, USA ; University of South Carolina School of Law, USA).
Eletto membro dell’ American Law Institute (ALI www.ali.org) dove è membro consultivo in diversi progetti tra cui quello dedicato all’ Information Privacy Principles. È anche membro dello European Law Institute (ELI www.europeanlawinstitute.eu) dello European Group on Tort Law www.egtl.org e dello European Centre of Tort and Insurance Law, Vienna (www.ectil.org).
Autore di 4 monografie e di numerosi articoli e commenti, ha coordinato 14 volumi collettanei. Opera in italiano, inglese, spagnolo e francese.
Tra le aree di competenza nelle quali presta consulenza vi sono: data protection, privacy, regolazione degli algoritmi, diritto civile in generale, responsabilità civile, danni alla persona, diritto privato europeo, diritto sanitario, diritto privato delle pubbliche amministrazioni, diritto e tecnologia,  responsabilità del produttore, ADR, diritto americano, diritto delle assicurazioni, regolazione delle tecnologie.
Giovanni Comandè è socio fondatore e Presidente di Smartlex s.r.l. (www.smartlex.eu) una società di servizi e consulenza che mette competenze interdisciplinari al servizio dei cittadini e per il supporto di organizzazioni complesse (pubbliche e private) catalizzando capacità di formazione, ricerca e consulenza con la concezione e lo sviluppo di servizi innovativi e personalizzati.

Marco Cornolti

Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Assegnista di ricerca presso l'Università di Pisa, dove ha conseguito anche la laurea ed il dottorato di ricerca in Informatica. Fa parte del laboratorio di ricerca Advanced Algorithms and Applications (Acube Lab). Ha avuto collaborazioni principalmente con Google, NEC e l'Università di Monaco di Baviera. I suoi interessi di ricerca includono la comprensione del linguaggio naturale, la rappresentazione della semantica dei testi, information retrieval ed information extraction, più tutto ciò che sta nel mezzo.

Stefano Cresci

Istituto di Informatica e Telematica, CNR

Stefano ha ricevuto la Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica nel 2013 ed un Diploma di Master Universitario di secondo livello in Big Data Analytics and Social Mining nel 2016, dall'Università di Pisa. Attualmente è uno studente iscritto al XXX ciclo della Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Pisa ed un ricercatore a tempo determinato presso l'Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa. Le sue precedenti esperienze professionali comprendono collaborazioni nazionali ed internazionali con prestigiosi enti di ricerca tra cui: Nokia Bell Labs (Parigi, Francia), ISTI-CNR (Pisa, Italia), IIT-CNR (Pisa, Italia), il Laboratorio LARTTE della Scuola Normale Superiore di Pisa (Pisa, Italia). I risultati della sua ricerca sono stati pubblicati su numerose conferenze e riviste nazionali ed internazionali. Stefano partecipa ed ha partecipato a numerosi progetti regionali, nazionali ed Europei (EU FP7, Justice, Horizon 2020) tra cui: OpeNER, CAPER, Cassandra, SmartNews, SoBigData, CRAIM, SoS - Social Sensing, MIB - My Information Bubble. Fa attualmente parte, ed ha fatto parte negli anni precedenti, di dei comitati tecnici di numerose conferenze internazionali quali: SIGKDD 2016, SIGIR 2016, TrustCom 2015, UBICOMM 2015, ed altre. Stefano ricopre ed ha ricoperto il ruolo di revisore per alcune riviste scientifiche internazionali, tra cui: IEEE Transactions of Knowledge and Data Engineering (TKDE), IEEE Transactions on Dependable and Secure Computing (TDSC), Decision Support Systems (Elsevier), International Journal of Information Security (Springer). I suoi attuali interesi di ricerca coprono ambiti quali: social media analysis and mining, social sensing, crowdsensing, crisis informatics, big data, event detection, trust and security on social media, e Web applications.

Luca De Biase

Il Sole 24 Ore

Laureato all’Università Bocconi di Milano, in Discipline economiche e sociali, con la votazione di 110/110 e lode. E' editor di innovazione al Sole 24 Ore e Nova24 (del quale è stato fondatore, che ha guidato dall’ottobre2005 al giugno 2011; e che ha ripreso a guidare dal luglio 2013) e della Vita Nòva, magazine per tablet. E' docente al master di comunicazione della scienza all’Università di Padova e membro del comitato scientifico del master di comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste e del master in Big data analytics della Luiss di Roma. E' componente del Tavolo permanente per l’innovazione e l’agenda digitale italiana, 2014, membro della Commissione sulle garanzie, i diritti e i doveri per l’uso di internet, alla Camera dei Deputati, 2014 e membro del comitato scientifico per l’Agenda Digitale in Emilia Romagna, 2014. Nel 2012 ha lavorato con il ministero italiano per lo Sviluppo economico in una task force dedicata a migliorare l’ecosistema delle startup innovative. Nel 2013 è stato membro dell’unità di missione per il Presidente del Consiglio sull’Agenda Digitale italiana. E' membro della Commissione sui Big Data dell’Istituto Nazionale di Statistica.

Alberto Di Minin

Scuola Superiore Sant'Anna

Alberto Di Minin è Professore Associato presso l'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e Reserch Fellow del Berkeley Roundtable on the International Economy. Segue i temi dell'Open Innovation e dello sviluppo dei nuovi modelli di business. I suoi più recenti lavori sono apparsi su California Mgmt. Review, Research Policy e Journal of International Business Studies.

Andrea Esuli

Membro del Consiglio
Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

È un informatico e dottore di ricerca in ingegneria dell'informazione. Dal 2011, è un ricercatore dell'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione "A. Faedo" del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Svolge la sua ricerca nell'area delle Human Language Technologies, investigando problemi di Text Classification, Information Extraction e Sentiment Analysis. Le sue principali compentenze riguardano lo Statistical Machine Learning e l'Information Retrieval. Nel 2010 ha vinto il premio europeo "Cor Baayen" come "promising young researcher in computer science and applied mathematics".

Daniele Fadda

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Daniele Fadda, nato a Milano 5-10-81, si laurea in Communication Design presso il Laboratorio Density Design del Politecnico di Milano nel 2010. Attualmente svolge la libera professione occupandosi prevalentemente di progetti di promozione e storytelling territoriale (nei comuni di Pisa e Città della Pieve - PG). Si è occupato di rappresentazione visiva di sistemi complessi e di visualizzazione di dati riguardanti soprattutto le infrastrutture per i trasporti e ha collaborato con diversi studi di architettura come consulente per la comunicazione. Nel tempo libero collabora come responsabile grafico con la redazione di Seconda Cronaca.

Paolo Ferragina

Membro del Consiglio
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

È professore ordinario di algoritmi e prorettore per la ricerca applicata e l’innovazione dell’Università di Pisa. Coordina il laboratorio di ricerca Advanced Algorithms and Applications (Acube Lab, http://acube.di.unipi.it) la cui ricerca si svolge nell’ambito dell’algoritmica per big data, con particolare riferimento a grandi collezioni di dati testuali. E’ autore di più di 120 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali, 6 brevetti US (di cui 2 già accettati, e 3 di proprietà Yahoo! e 1 di proprietà NYU, ancora in valutazione), e vari capitoli su libri editi da CRC press, Springer, Mondadori e Boringhieri. E’ stato invited speaker e co-chair di importanti scuole di dottorato e conferenze internazionali sui temi dell’algoritmica e della Web Search. E' nell'editorial board del Journal on Graph Algorithms and Applications. La sua ricerca ha ottenuto numerosi riconoscimenti scientifici, tra i più recenti si ricordano un Yahoo Faculty Award (2006-2011) nell’ambito delle strutture dati compresse, e 2 Google Faculty Awards (2010 e 2013) nell’ambito della ricerca semantica.

Davide Gazzè

Integris S.r.l.

Davide Gazzè è Software Architect presso la Integris S.r.l e si occupa della progettazione e sviluppo di una piattaforma di analisi di Big Data in campo semantico. Nel 2015, ha conseguito un dottorato di ricerca presso la scuola Leonardo da Vinci di Pisa con una tesi dal titolo: “Social Media Monitoring and Analysis: Multi-domain Perspectives”. Dal 2010 al 2015 è stato assegnista di ricerca presso l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa dove si occupava di raccolta e analisi di dati provenienti dai Social Media in ambiti quali reputation analysis, OSINT and touristic flow analysis.

Fosca Giannotti

Membro del Consiglio
Istituto di Informatica e Telematica, CNR

È primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dirige con Fosca Giannotti il KDD LAB – Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory [kdd.isti.cnr.it] – un centro di ricerca congiunto fra l’Università di Pisa e l’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del CNR, uno dei primi focalizzati sul “data mining”. I suoi interessi di ricerca includono: data mining query languages, knowledge discovery support environment, web-mining, spatio-temporal reasoning, spatio-temporal data mining e privacy preserving data mining. Ha preso parte a numerosi progetti di ricerca a livello europeo e nazionale ed è attualmente coordinatrice del progetto GeoPKDD (Geographic Privacy-aware Knowledge Discovery and Delivery) di FP6-IST. È responsabile del gruppo di lavoro sulla privacy e la sicurezza del data mining del network di eccellenze KDUBIQ. Ha tenuto lezioni sui database e il data mining presso università italiane ed estere. È autrice di oltre cento pubblicazioni e fa parte del comitato scientifico di vari convegni afferenti alle aree programmazione logica, database e data mining. Nel 2004 ha co-diretto la conferenza europea Machine Learning and Knowledge Discovery in Data Bases ECML/PKDD 2004.

Riccardo Guidotti

Dipartimento d'Informatica, Università di Pisa

Riccardo Guidotti è nato nel 1988 a Pitigliano (GR) Italia. Si è laureato con lode in Informatica nel 2013, presso l'Università di
Pisa. La sua tesi di laurea si intitola "Mobility Ranking: Human Mobility Analysis using Ranking Measures". Ha iniziato il dottorato di ricerca in Computer Science presso la Scuola per Graduate Studies "Galileo Galilei", (Università di Pisa), nel novembre 2013. Attualmente è membro del Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory. I suoi interessi riguardano il data mining personale, l'analisi dei dati di mobilità, l'analisi dei dati economico e l'analisi delle reti complesse.

Fabrizio Lillo

Scuola Normale Superiore di Pisa

Fabrizio Lillo è Professore Ordinario di metodi matematici per l'economia e le scienze attuariali e finanziarie presso l'Università di Bologna. Fino al Maggio 2017 è stato Professore associato di Matematica finanziaria presso la Scuola Normale Superiore, Pisa, dove ha diretto il gruppo di Finanza Quantitativa. E' stato anche Professore e membro dell'External Faculty del Santa Fe Institute (USA). Ha conseguito la laurea e il dottorato  di ricerca in Fisica presso l'Università di Palermo. E' stato postdoc (1999-2001) e ricercatore di terzo livello (2001-2003) dell'Istituto Nazionale per la Fisica della Materia E’ stato anche postdoc presso il Santa Fe Institute (USA). Nel 2007 ha ricevuto il Young Scientist Award for Socio- and Econophysics della German Physical Society. E' autore di più di 85 articoli in riviste internazionali e secondo Google Scholar ha ricevuto 5.600 citazioni (h-index is 36). E’ stato invited speaker in più di 25 conferenze internazionali negli ultimi 4 anni.  E' anche membro dell'editorial board di 5 riviste scientifiche (tra cui Journal of Statistical Mechanics (JSTAT) e Market Microstructure and Liquidity) ed è referee di molte riviste e agenzie di ricerca internazionali. E’ responsabile di una delle unità del progetto H2020 SoBigData. E’ anche stato responsabile di un’unità del progetto Europeo FP7 CRISIS (Complexity Research Initiative for Systemic InstabilitieS) e di un progetto finanziato da  INET, entrambi focalizzati su rischio sistemico finanziario. Infine è stato responsabile di unità di ELSA e ComplexWorld, due progetti europei su Air Traffic Management. La sua attività di ricerca attuale è focalizzata sui mercati finanziari con un’enfasi particolare sulla dinamica ad alta frequenza e la microstruttura dei mercati, modelli di network e inferenza su reti variabili nel tempo. Inoltre si interessa di rischio sistemico, data science in finanza, economia e scienze sociali. Per maggiori informazioni si veda https://fabriziolillo.wordpress.com

Claudio Lucchese

Membro del Consiglio
Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Laureato con lode presso Università Ca’ Foscari di Venezia in 2003, ha ricevuto il dottorato presso la stessa università nel 2008, è attualmente ricercatore presso lo I.S.T.I. “A. Faedo” – C.N.R. dal 2007. Le sue principali attività di ricerca riguardano le aree Data Mining, Information Retrieval, Large-Scale Data Processing e Cloud Computing. Ha pubblicato più di 60 articoli in riviste e conferenze internazionali. Insegna corsi di data mining e large scale data processing presso l'Università di Firenze e IMT Alti Studi Lucca. Ha partecipato o coordinato attività nei progetti Europei Sapir, S-Cube, Assets and InGeoClouds.

Andrea Marchetti

Istituto di Informatica e Telematica, CNR

È un tecnologo presso l’Istituto di Informatica e Telematica (IIT) del CNR di Pisa. Dal 2009 al 2012 è stato responsabile del laboratorio “Web Applications for the Future Internet” ed è attualmente responsabile dell’attività “Social e Semantic Web”. I suoi principali interessi scientifici riguardano le tematiche Web of Data, (Linked Open Data, Deep Web), Digital Humanities, Social Media Analysis e Data Journalism su cui ha prodotto diverse pubblicazioni. (http://www.iit.cnr.it/andrea.marchetti#pubblicazioni). Ha partecipato, come responsabile IIT, a diversi progetti europei CAPER (2011-2014) (http://www.fp7-caper.eu/), OpeNER (2012-2014) (http://www.opener-project.org/) e nazionali. È responsabile dei progetti promossi dal ”registro.it” Geomemories (geomemories.org) e ClaviusOnTheWeb (claviusontheweb.it) Coopera alle attività dell’Ufficio italiano del W3C promuovendo le tecnologie dei Linked Open Data e HTML5.

Letizia Milli

Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Letizia Milli si è laureta in Informatica nel 2013. Attualmente è una studentessa di dottorato al Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa ed è uno dei membri del KDD-LAB, un laboratorio congiunto dell'Università di Pisa e dell'ISTI-CNR di Pisa. I suoi interessi di ricerca sono legati allo studio dei fenomeni diffusivi su reti complesse, alla scieza del successo e al problema della quantificazione.

Anna Monreale

Vice Direttore
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

È ricercatrice presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa e membro del Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory (KDD-Lab), un centro di ricerca congiunto tra ISTI-CNR e Università di Pisa. I suoi temi di ricerca includono lo studio della big data analytics, delle social networks e dei problemi di privacy che possono sorgere durante l'analisi di dati personali e sensibili. Ha partecipato a diversi progetti di ricerca europei, tra cui il più recente PETRA, il cui tema principale è la mobilità in ambito "smart cities". È stata visiting researcher nel 2010 presso lo Stevens Institute of Technology (Hoboken, NewJersey, USA) e nel 2014 presso l'Università del New Brunswick in Canada. Anna ha conseguito il titolo di Ph.D. in Informatica presso l'Università di Pisa nel 2011 presentando una tesi di dottorato dal titolo "Privacy-by-design in data mining". Anna è anche vice-direttrice del Master Big Data.

Alejandro Moreo Fernández

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Alejandro Moreo Fernández ha ricevuto il PhD in Computer Sciences and Information Technologies presso l'Università di Granada, in Spagna, nel 2013. È attualmente Postdoc all'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione "A. Faedo" del Consiglio Nazionale delle Ricerche. I suoi interessi di ricerca riguardano il deep learning e representation learning applicato a problemi di imbalanced text classification, multilingual text classification, e cross-domain and cross-lingual sentiment classification.

Mirco Nanni

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

È ricercatore presso l'istituto ISTI del CNR, Pisa. Ha una laurea in Scienze dell'informazione (1996) ed un dottorato di ricerca in Informatica (2001) ottenuti presso l'università di Pisa. I suoi temi di ricerca includono il data mining in generale, metodi di clustering, mobility data analysis e le loro applicazioni. Ha partecipato a numerosi progetti nazionali ed internazionali, tra cui il più recente PETRA, progetto europeo incentrato sul tema della mobilità in ambito "smart cities". E' stato visiting researcher presso vari istituti internazionali, tra cui l'M.I.T. di Boston e l'Università del New Brunswick – Canada. Da circa 10 anni è docente di vari corsi, soprattutto su data mining e sue applicazioni.

Franco Maria Nardini

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Franco Maria Nardini (http://hpc.isti.cnr.it/~nardini/) è attualmente ricercatore presso ISTI-CNR di Pisa. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria dell'Informazione presso l'Università di Pisa nel 2011 discutendo la tesi ``Query Log Mining to Enhance User Experience in Search Engines''. I suoi interessi di ricerca si concentrano su Web Information Retrieval, Data Mining e Machine Learning. Franco Maria Nardini è membro del comitato di programma di importanti conferenze in IR e DM come ACM CIKM, SIGKDD, WSDM. E' autore di più di 25 articoli pubblicati su riviste e conferenze internazionali di Web Information Retrieval di Data Mining.

Andrea Passarella

Membro del Consiglio
Istituto di Informatica e Telematica, CNR

È Ricercatore presso l'Istituto di Informatica e Telematica del CNR. Si occupa di reti mobili e di Online e Mobile Social Networks, con enfasi sullo studio delle strutture sociali umane in Online Social Networks tramite l'analisi di dati su interazione tra utenti. È co-autore di più di 100 pubblicazioni su riviste e congressi internazionali, ed ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui 4 Best Paper Awards a congressi internazionali. È stato ed è tuttora coordinatore di gruppi di ricerca CNR in progetti finanziati dalla Commissione Europea. È membro del comitato editoriale di riviste internazionali del settore, e svolge abitualmente ruoli organizzativi nell'ambito di congressi internazionali di riferimento nell'area delle reti mobili.

Dino Pedreschi

Direttore
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

È professore ordinario di Informatica all’Università di Pisa ed un pioniere della big data analytics, ovvero l’analisi delle tracce digitali delle attività umane per comprendere la complessità sociale. Dirige con Fosca Giannotti il KDD LAB – Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory [kdd.isti.cnr.it] – un centro di ricerca congiunto fra l’Università di Pisa e l’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del CNR, uno dei primi focalizzati sul “data mining”. Il tema centrale delle sue ricerche è il “social mining” e l’impatto dei big data sulla società: smart cities, mobilità, reti sociali ed economiche, etica e privacy, democrazia. È un fondatore della laurea magistrale in Business Informatics dell’Università di Pisa, un corso di studi internazionale dedicato alla formazione di “data scientist” interdisciplinari, e dello European Laboratory on Big Data Analytics and Social Mining [www.sobigdata.eu]. È stato professore visitatore al Center for Complex Network Research della Northeastern University a Boston (2009-2010) e alla University of Texas ad Austin (1989-90), al CWI Amsterdam (1993) e ad UCLA (1995). Nel 2009, ha ricevuto un Google Research Award per le sue ricerche su “privacy-preserving data mining”.

Raffaele Perego

Membro del Consiglio
Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

È primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e coordinatore del laboratorio High Performance Computing (HPC Lab, http://hpc.isti.cnr.it) dell"Istituto di Scienza e Tecnologia dell'Informazione A. Faedo" (ISTI), il più grande istituto di ricerca del CNR del settore ICT. Il laboratorio opera nell'Area della Ricerca del CNR di Pisa, ed è strettamente collegato con l'Università di Pisa e l'iniziativa SoBigData Lab. Gli interessi di ricerca di Raffaele Perego includono Web Mining, Web Search e la progettazione di soluzioni per la gestione, l'analisi, e la ricerca efficiente di grandi quantità di dati. Ha pubblicato più di 130 pubblicazioni su questi argomenti su riviste, libri e atti di conferenze internazionali. E' tra i destinatari del premio Yahoo Faculty Research Program 2014 (FREP) , e general co-chair della 39° edizione della ACM SIGIR Conference on Research & Development on Information Retrieval (http://sigir.org/sigir2016/).

Andrea Piccaluga

Scuola Superiore Sant'Anna

Andrea Piccaluga is Professor of Innovation Management at the Istituto di Management, Scuola Superiore Sant'Anna (www.sssup.it), where he is coordinator of the PhD programme in Management (www.phdmanagement.sssup.it). He is President of Netval (www.netval.it), the Italian network of University Technology Transfer Offices. He has also launched DBA programmes at Scuola Sant'Anna (www.dba.idm.sssup.it). He holds a PhD from Scuola Superiore Sant'Anna and a Master in Technology and Innovation Management from SPRU (University of Sussex, Brighton). He is Associate editor of the R&D Management Journal and Creativity and Innovation Management Journal. He collaborates with large and medium-sized companies (Knauf, GE Oil&Gas, Loccioni, TT Venture, etc.) in the field of Open Innovation and with the regional governments of Puglia (Arti) and Tuscany in the field of policies for entrepreneurship and technology transfer. He is member of the board of SIAF (Scuola Internazionale di Alta Formazione) in Volterra. He has published books and papers in the field of R&D management and technology transfer. He is co-author of "La sfida del trasferimento tecnologico. Le università italiane si raccontano" (Springer, with M. Bianchi) and "La gestione del trasferimento tecnologico" (Springer, with G. Conti and M. Granieri). He has been responsible for the organization of the International R&D Management Conference which will be held in Pisa in June 2015 (www.rnd2015.sssup.it)

 

Salvatore Pirri

Scuola Superiore Sant'Anna

Laureato con lode in Economia e Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso l’Università della Calabria. Dal 2016 PhD student presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dove nel 2015 ottengo il Master di II livello in Management dell’innovazione e ingegneria dei servizi (MAINS). Durante il percorso di studi maturo diverse esperienze di lavoro all’estero e in Italia: Presso l’ambasciata d’Italia a Budapest; Presso l’ENEA a Bruxelles, presso SELEX-ES(Leonardo) a Genova. Attualmente, i miei interessi di ricerca riguardano un approccio innovativo sull'analisi dei Big Data in ambito sanitario, atti promuovere e creare nuovi modelli di business in grado di connettere strumenti ICT sia per i pazienti che per le imprese operanti nel settore. Le ricerche sono principalmente focalizzate su aspetti gestionali ed economici dell'applicazione di tecnologie e soluzioni per la farmacovigilanza, modelli predittivi del potenziale comportamento di utenti e stakeholder a più livelli.

Francesca Pratesi

Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Francesca Pratesi si è laureata in Tecnologie Informatiche nel 2013. Attualmente è una studentessa di dottorato al Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa ed è uno dei membri del KDD-LAB, un laboratorio congiunto dell'Università di Pisa e dell'ISTI-CNR di Pisa. I suoi interessi di ricerca sono legati alla privacy dei dati, in particolare quella relativa alle tecniche di data mining e ai dati di mobilità.

Daniele Regoli

Scuola Normale Superiore di Pisa

Daniele Regoli è assegnista post-doc alla Scuola Normale Superiore di Pisa, nel gruppo di Finanza Quantitativa. Ha studiato Fisica, ottenendo la laurea all'Università di Bologna e il dottorato in Cosmologia nella stessa Università nel 2011. Ha lavorato a Padova, nel gruppo di Probabilità del Dipartimento di Matematica e poi alla Scuola Normale. I suoi interessi di ricerca riguardano analisi ed inferenza su reti complesse e le loro applicazioni economico/finanziarie, ed in generale modelli per sistemi complessi.

Salvatore Rinzivillo

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

È un Ricercatore del laboratorio Knowledge Discovery and Data Mining (KDD Lab) dell'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione del CNR. Le sue attività di ricerca ruotano attorno all'analisi e la comprensione di dati di mobilità, in particolare con strumenti di clustering di dati strutturati, estrazione di indicatori di performance e rappresentazione visuale dei pattern estratti.

Salvatore Ruggieri

Membro del Consiglio
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

È professore ordinario presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa, dove fa parte del laboratorio di ricerca congiunto con ISTI-CNR denominato KDDLAB (http://www-kdd.isti.cnr.it). Ha conseguito il dottorato di Ricerca in Informatica nel 1999, con una tesi premiata dal capitolo italiano della European Associatation for Theoretical Computer Science. Insegna corsi di (laboratorio di) datawarehousing e data mining e di tecnologie per il web marketing. È attualmente presidente del Corso di Laurea Magistrale in Informatica per l'Economia e per l'Azienda (Business Informatics). I suoi temi di ricerca coprono aspetti etici nel data mining (privacy e fairness), algoritmi di classificazione sequenziali e paralleli, linguaggi e sistemi per il processo di estrazione della conoscenza, applicazioni e casi di studio. È stato recentemente chair del XIII Convegno Italiano dell'Associazione Italiana per Intelligenza Artificiale (Pisa, 10-12 Dicembre 2014). Home page: http://pages.di.unipi.it/ruggieri

Maurizio Tesconi

Membro del Consiglio
Istituto di Informatica e Telematica, CNR

È un ricercatore dell'Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa. Laureato in Ingegneria Informatica, ha ottenuto un dottorato di Ricerca in Ingegneria dell'Informazione con una tesi riguardante lo sviluppo di un framework per la gestione di risorse semantiche complesse. I suoi interessi di ricerca riguardano l'analisi dei Social Media, il Visual Analytics, il Semantic Web e la Linguistica Computazionale. Attualmente insegna 'Visual Analytics' all'interno della laurea magistrale in business informatics dell'università di Pisa. Attualmente è responsabile del progetto Social Sensing che ha come obiettivo lo sviluppo di piattaforma per il supporto decisionale nella gestione delle emergenze in grado di analizzare in tempo reale i contenuti condivisi dagli utenti sui Social Media. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche internazionali, nel 2011 ha vinto la prima edizione del premio nazionale Leonardo-Ugis , vedendo premiati i risultati scientifici nel campo delle tecnologie dell’informazione e l’impegno come comunicatore.

Roberto Trani

Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Laureato con lode nel 2016 in Informatica presso l'Università di Pisa (Italia), inizia nello stesso anno il dottorato di ricerca in Informatica presso la stessa università. Roberto è attualmente studente di dottorato e membro del laboratorio High Performance Computing (HPC Lab) presso l'istituto ISTI "A. Faedo" del CNR (Pisa). I suoi principali interessi di ricerca sono Information Retrieval, Machine Learning e Web Mining.

Salvatore Trani

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Salvatore Trani ha conseguito la laurea in Informatica presso l'Università di Pisa nel 2013. Intraprende successivamente un periodo di collaborazione con l'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione (ISTI) "A. Faedo" del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa. Collaborazione che prosegue anche durante i suoi studi presso la scuola di Dottorato di Informatica dell'Università di Pisa. Nel 2016 conclude il suo dottorato con una tesi dal titolo "Improving Efficiency and Effectiveness of Document Understanding in Web Search" e ad oggi è in attesa della discussione del suo lavoro. Attualmente è assegnista di ricerca presso l'ISTI-CNR. I suoi principali interessi di ricerca spaziano dall'Information Retrieval al Web Mining e al Machine Learning. È autore di diversi articoli su questi argomenti, pubblicati su riviste e conferenze internazionali.

Roberto Trasarti

Istituto di scienza e tecnologie dell'Informazione, CNR

Si è laureato in Tecnologie Informatiche nel 2006, presso l'Università di Pisa per poi iniziare il dottorato di ricerca in Informatica presso la Scuola "Galileo Galilei", (Università di Pisa). Nel giugno 2010 ha conseguito il dottorato di ricerca presentando la tesi dal titolo “Mastering the Spatio-Temporal Knowledge Discovery Process”. Attualmente è ricercatore del ISTI-CNR, e membro del KDD Lab (Knowledge Discovery and Delivery). I suoi temi di ricerca sono: data mining, analisi dei dati di mobilità, intelligenza artificiale, ragionamento automatico.

Franco Turini

Membro del Consiglio
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Laureato con lode in Scienze dell’Informazione all’Università degli Studi di Pisa nel 1973, ha ricoperto all’Università di Pisa i seguenti ruoli: borsista CNR nel ‘73-‘74, contrattista quadriennale nel ‘74-‘78, assistente ordinario nel ‘78-‘82, professore associato nel ‘82-‘87, professore ordinario dal 1987 a oggi. Ha trascorso complessivamente più di tre anni all’estero per ricerca e insegnamento: visiting scientist per 12 mesi alla Carnegie-Mellon University di Pittsburgh (PA-USA) nel ‘78-‘79, visiting scientist per 12 mesi al Research Center IBM a S.Jose (CA-USA) nel ‘79-‘80, visiting professor per 12 mesi alla University of Utah di Salt Lake City (UT-USA) nel ‘92-‘93. Ha svolto le seguenti attività istituzionali: ‘88-’91: presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Scienze dell’Informazione dell’Università di Pisa; ‘88-‘91: presidente della Conferenza Permanente dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Scienze dell’Informazione (in questo ruolo ha coordinato la preparazione della bozza di riforma del Corso di Laurea con la creazione del diploma universitario di Informatica, triennale, e del Corso di Laurea in Informatica, quinquennale); ‘94-‘96: primo presidente del GRIN (Gruppo nazionale dei docenti universitari del raggruppamento di Informatica), di cui è uno dei fondatori; ‘96-2002: Direttore del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa; ‘97-2002: Presidente del Collegio dei Direttori di Dipartimento dell’Università di Pisa; 2003: Presidente del Consorzio Pisa Ricerche; 2005-oggi: Presidente del Centro Studi “Enriques” di Livorno; 2006-2010: membro della commissione FIRB (Finanziamento alla Ricerca di Base) del Ministero dell’Università e della Ricerca; 2010-2016: Direttore del Dipartimento di Informatica; 2011: membro della Commissione per lo Statuto dell’Università di Pisa. Nel 2007 è stato insignito dell’Ordine del Cherubino dell’Ateneo Pisano.

Rossano Venturini

Membro del Consiglio
Dipartimento di Informatica, Università di Pisa

Rossano Venturini è ricercatore presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa. Ha ricevuto il dottorato di ricerca in Informatica presso l'Università di Pisa nel 2010 discutendo la tesi dal titolo "On Searching and Extracting Strings from Compressed Textual Data''. I suoi interessi di ricerca si focalizzano principalmente sullo sviluppo e analisi di algoritmi e strutture dati con particolare interesse ai problemi di indicizzazione e ricerca su grandi collezioni di dati testuali. E' autore di più di 30 pubblicazioni sulle più importanti riviste e conferenze di information retrieval e informatica teorica.

Partners